Calpestata

L’argilla raccoglie da millenni ogni segno, dal micro al macro. Le forme di Calpestata sono frammenti di terra, argilla calpestata, dove le impronte diventano reperti di scritture metropolitane, testimonianza della nostra epoca.

“Calpestata”, atto di riflessione e denuncia sullo stato dell’ambiente, è un progetto iniziato dalla riflessione sul work in progress dell’installazione “Omaggio a Terra Tempo Fuoco” del 2010 alla Cattedrale ex Macello di Padova. Si riusano lastre di terra cruda calpestata inconsapevolmente dai visitatori della mostra.

Reperti metropolitani

Argilla calpestata, Frammenti della nostra Terra, diventano reperti metropolitani, testimonianza della nostra epoca. Segni che si incrociano, sovrappongono, formando tracce, percorsi, geografie, scritture, mappe di probabili scenari di desolazione.
Se la cecità e l’incoscenza umana continuerà a percorrere le strade consuete in uno scenario futuro di “umano”(?) ci potranno essere solo residui – frammenti … modificati, ricomposti nelle Impronte metropolitane.

Impronte metropolitane Esposizione personale

Impronte metropolitane